venerdì 27 luglio 2012

Bell'Articolo...


Leggiamo oggi suL Gazzettino: " la nuova amministrazione, guidata da Daniela Larese Filon, DÀ UN SEGNALE CONCRETO DI CAMBIAMENTO: nella busta del rituale "bonus" per un parcheggio gratuito ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo, spedita a tutte le famiglie, è stato inserito anche il bilancio di previsione 2012". Giuseppini! O ti sei messo a far politica (e a me sembra non da oggi...) o sei ben distratto!!! Il documento di sintesi del bilancio, senza tante giustificazioni di sorta di chi ha voluto la poltrona e poi si lamenta che sia vecchia e logora, ERA GIÀ L'ANNO SCORSO NELLA LETTERA SPEDITA ALLE FAMIGLIE AURONZANE!!! Il buon Martini (e non solo) ha fatto campagna elettorale sulla trasparenza e, ad oggi, è stato emulato, e scusate per il ritardo,  solo quello che faceva il gruppo precedente. Anche la condivisione con il popolo dei grandi progetti: avete partecipato, auronzani, alla riunione pubblica o letto sul sito comunale dei progetti per il Brancher? No? Sono stati scelti due progetti di cui ho già dato notizia (io e i giornali, o sbaglio?). E questo senza interpellare il popolo? Strano... Ma il nostro GG ha visto un "Concreto segnale di cambiamento". Purtroppo mi ricordano Totò che vende la fontana di Trevi...

2 commenti:

  1. Gianfranco Giuseppini27 luglio 2012 19:04

    Egregio signor Quinz
    Il sottoscritto non fa parte della schiera dei "bloggatori" e non frequenta l'anticamera dei "vespasiani". Considerato che prima di puntare il dito su qualcuno uno si deve accertare, come buon senso e buona educazione vuole, come stanno i fatti. Quanto pubblicato ad inizio di articolo non è roba mia, ma aggiunta dalla redazione. Avrei voluto spedirLe allegato il testo originale, ma tant'è, considerato l'atteggiamento mentale espresso che denota come bruci ancora la sconfitta, nonostante l'assenza in lista. Il dubbio nell'acredine resterebbe lo stesso. Fatto sta che i lai e i guaiti della minoranza che tanto fastidio dava alla maggioranza, e non solo alla maggioranza, ora sono a campo invertito. Ad ogni buon conto ho girato il tutto ai veri responsabili dell'incipit dell'articolo
    Gianfranco Giuseppini

    RispondiElimina
  2. Bravo, signor Giuseppini,
    Ha perfettamente ragione, le fonti andrebbero sempre verificate.
    Io ho verificato l'autore dell'articolo. Infatti, sotto il titolo - che sappiamo affibbiato dal redattore, si legge il suo nome e cognome. Se poi lei mi dice che il suo giornale cambia i suoi articoli, in passato "tagliando" i miei comunicati e "aggiungendo" ai suoi, beh, ringrazi, visto che guadagna tot a parola...
    Se fosse veramente stravolto il senso di ciò che intendeva comunicare, al suo posto mi farei sentire in redazione...
    Bisogna sempre verificare le fonti, lei dice. Lo faccia, mai troppo tardi per iniziare.
    Vedo che poi lei mi psicoanalizza, attribuendomi bruciori da sconfitta elettorale e ruggini da campagna elettorale: mi spiace signor Giuseppini, la deluderò ma non faccio parte della minoranza...
    Proprio come lei accenna sono i giochi delle parti, quelli delle contrapposizioni tra chi governa e... il resto del mondo. E grazie a Dio questa contrapposizione esiste ed esisterà, mai voluta silenziosa e mai silenziosa sarà.
    Se vuole trovare della.. Rabbia in tutto ciò provi invece a giustificarla con la speranza, che avevo, di una stampa super partes. La pensavo veramente lontana da certi atteggiamenti, anche se, avendola vista ben poco in municipio, non la conoscevo abbastanza.
    Cordiali saluti e... Buon lavoro.
    Ps: non dimentichi le rimostranze verso chi le cambia gli articoli...

    RispondiElimina