sabato 2 novembre 2013

RACCOLTA FIRME



Facebook
Gruppo Insieme Per Auronzo
Gruppo Insieme Per Auronzo 2 novembre 10.29.40
DA STAMATTINA INIZIA LA RACCOLTA FIRME!!!
POTETE FIRMARE PRESSO L'UFFICIO ANAGRAFE DI AURONZO
ORARI: SABATO 8-12,30
DA LUNEDI' A VENERDI' 11-12,30
LUNEDI',MERCOLEDI',VENERDI' ANCHE 17-19
«Chiediamo alla gente cosa ne pensa» - Cronaca - Corriere delle Alpi
corrierealpi.gelocal.it
Auronzo. L'opposizione raccoglie le firme per indire un referendum consultivo contro l'ingresso nell...

Visualizza post su Facebook · Modifica impostazioni e-mail · Rispondi a questa e-mail per aggiungere un commento.

4 commenti:

  1. Silvio Pomarè2 novembre 2013 18:17

    PARTE PRIMA

    Buongiorno , inizio col premettere che , oltre alla brillante prima risposta , l ' ultima replica a te pervenuta firmata Aldo Corte Metto ha da parte mia l'appoggio come citazione dell'anno , troppo bella e ancor più pertinente di quello che
    già possa sembrare .
    Che dire , scorrendo le opere di Dostoevskij direi che c'è sempre il rischio di venir associati ad altri titoli , in fondo non ti puoi certo lamentare...
    Sul fatto che Aldo abbia sottolineato l'attuale apoliticità del Consorzio credo non ci sia nulla da aggiungere , quanto al paragone con Sancho , lo troverei altamente offensivo e inadeguato , poi se consideri forse noi dell'amministrazione come Don Chisciotte moderni , beh , in fondo non sbagli del tutto , molte volte lo scontrarsi con sistemi , stili , abitudini e
    lobbies Auronzane radicate da decenni può anche rappresentare una battaglia contro mulini a vento da parte nostra.
    Non sarò ordinato in questo mio commento , in fondo è gia molto ed eccessivo il tempo che molti di noi devono dedicare a smentite , repliche e precisazioni su internet e stampa , cercherò quindi di esporre alcuni concetti molto semplici che in questi giorni ho accumulato.
    Inizio stigmatizzando ancora una volta ( ma a che serve ? ) la tua abitudine a fare di questo blog ( "della politica Auronzana") la cassa di risonanza unicamente delle notizie e delle voci che piu gradisci , ignorando puntualmente le uscite sulla stampa di questa amministrazione , che di certo , e lo ammetto da tempo , ha in parte peccato in comunicazione
    ma che la propria voce l'ha comunque fatta sentire .
    Oggi riporti con straordinaria celerità , come da settimane , le iniziative referendarie della minoranza , ma ti guardi bene dal citare gli appuntamenti fissati dalla amministrazione per gli incontri pubblici e anche il mini notiziario esposto da oggi che cerca di far maggior luce sulla questione Unione dei Servizi, cosi come molte altre notizie meritevoli di spazio.
    Già , dei servizi e non UNIONE DEI COMUNI come tu e altri erroneamente (?) in alcune occasioni l'avete chiamata.
    Credo che il tempo per la minoranza , o parte di essa , per i sostenitori esterni e per i sorprendenti fan dell'ultima ora , di smuovere le acque per confondere i cittadini sia ormai in esaurimento , da parte nostro l errore di non approfondire
    da subito l argomento c'è stato , non lo nego , ma non è stato certo vostro interesse schiarire le idee alla gente , anzi.
    Mi sono gia espresso molto sull'argomento , in Consiglio e negli incontri privati di ogni giorno, la mia opinione è che quello della UDS sia un terreno fin troppo facile per far crescere il populismo , la demagogia e i facili slogan.
    Vi ci sono puntualmente buttati con entusiasmo tutti quelli che sono alla ricerca di una certa visibilità , tra essi ci metto l ex consigliere Martini .
    E qui , piccola parentesi nazionale , mi chiedo quali soluzioni concrete Silvano voglia offrirci , sempre che sia conscio che le gravi carenze a livello di Stato , Regione e Provincia siano strettamente legate ai suoi due ultimi o recenti "illustri"riferimenti politici , Berlusconi e Monti , nell ' ordine (parere personale) quello che ci ha portato sull orlo e quello che ci ha fatto fare un passo avanti decisivo , nel vuoto...
    Certo che , stavo pensando , l UNione dei servizi non ha ancora unito la nostra gente ma già ha unito Tatiana , Quinz e Martini , tutti insieme appassionatamente come non mai , non è incredibile???
    Del resto , basta dire che quelli di Calalzo ci porteranno via le Tre Cime e via di applausi , mi piace facebookiani , consenso che cresce a vista d occhio !
    La gente è sicuramente impaziente di sentire da noi i perche del nostro convincimento , e non ci sottrarremo di certo.
    Io sono altrettanto curioso di sentire da Tatiana e compagni le motivazioni reali , i dati certi in base ai quali ostacolano questa decisione.
    - SEGUE -

    RispondiElimina
  2. Silvio Pomarè2 novembre 2013 18:23

    PARTE SECONDA
    Nessuno di noi mette in discussione la democrazia , anzi , chi forse la discute è chi ancora rosica e contesta il voto di maggio 2012 , non rispettando i nostri elettori .
    A volte penso a quello striscione dei tifosi laziali rivolto agli odiati "cugini" , con la data del derby storico di Coppa Italia e la scritta " ma quanno ve passa ??? " .
    Credo che con i problemi che il nostro territorio e le nostre comunità hanno , sia perlomeno fuori luogo in un paese come Auronzo ritrovarsi due fazioni schierate , che si combattono a comunicati , che approfittano di un argomento come quello dell'unione dei servizi per buttarla sullo scontro , che danno nel paese e fuori dal paese l immagine di divisione , di conflitto e non di collaborazione per risolvere le tante nostre criticità.
    Il fare propaganda all'albero che cade e non alla foresta che cresce non fa un servizio utile alla comunità , divulga una immagine brutta di Auronzo , porta l idea di litigiosita interna anche nei nostri paesi vicini e molto probabilmente non
    paga nemmeno per chi cerca una futura visibilità politica .
    Questo spazio è tuo , privato , e giustamente lo gestisci a tuo piacimento , ma mi piacerebbe leggere qualche minimo
    apprezzamento ogni tanto , fuori dai giochi di politica o di schieramento .
    Credo che non sarebbe un delitto se anche la minoranza offrisse il proprio contributo costruttivo , insieme ai cittadini ,
    per fornire idee, alternative , consigli sulle piu varie questioni di Auronzo , che puntualmente si pongono, anche perche
    almeno in parte è formata da chi il paese lo conosce benissimo , avendo anche una buona dose di esperienza e di competenza.
    Parlo di problemi che puntualmente si pongono perche penso a quante scadenze e criticità ci troviamo ad affrontare in
    questo periodo gia di per se duro , penso ad Auronzo d 'Inverno ( fa schifo un 40% di recupero sul bilancio eh? ) , penso allo Stadio del Ghiaccio , penso a tanti lavori e imprese che apettano pagamenti da troppo tempo , penso alla situazione dell' asilo , del cinema e della sala discoteca ,penso all ' Albergo Auronzo riaperto dopo una trafila estenuante ,alla malga Rin Bianco e al
    rifugio Monte Agudo , penso al rifugio Malon ora in mano ai privati , quelli che se vogliono lo tengono chiuso ... e
    intanto penso anche che se tu , da ex assessore , vorrai dare a me e ai cittadini qualche delucidazione in merito almeno ad
    alcune di queste "rogne " sarai bene accetto , e che se da privato cittadino , tu come altri vorrai portare il contributo di un idea o di un consiglio , lo sarai ancor di piu.
    Credo che sia sotto gli occhi di tutti la disponibilita di questa amministrazione ad aprire dialoghi e dibattiti con chiunque voglia lavorare insieme a noi per il paese , ed a coinvolgere quanta piu gente possibile nelle nostre iniziative.
    Da parte mia , già per un paio delle criticita che ho frettolosamente elencato prima , presto pubblicherò alcuni dati , giusto per far capire che se alcune opere o iniziative non hanno il giusto seguito di tempo e denaro , forse un pochino di
    cause vanno ricercate altrove e non nel nostro presunto immobilismo , e soprattutto per divulgare ai cittadini informazioni
    anche nuove , inedite direi , nonostante siano purtroppo note , in Comune , da anni ( e qui aspetto le prossime uscite per elencare tutto quello a cui penso .. ).
    venerdi 8 novembre , alle ore 18.00 in sala consigliare comunque ci sarà il primo di tre incontri con la popolazione , attendiamo una presenza numerosa e un confronto schietto e esaustivo , la gente vuole capire , informarsi e valutare , noi
    cercheremo di illustrare nel miglior modo le nostre ragioni , certi da subito che le nostre scelte vanno nell'ottica di lungimiranza , correttezza , trasparenza e per portare uno sviluppo e una crescita , lontani da ogni logica di consenso o
    di conteggio di voti , anche perchè , altrimenti , che riforme e cambiamenti potremmo mai fare ?
    Cordiali saluti
    Silvio Pomarè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Egregio Pomarè,
      mi prendo un po' di tempo prima di articolare qualsiasi risposta per poter leggere, come lei sicuramente avrà già fatto, magari in lingua originale, le opere di Dostoevskij.
      Quantomeno leggerò "Memorie dal sottoterra"
      Nel frattempo, invito gli altri miei followers a leggere "il Don Chisciotte", in cui, se non ricordo male, spesso il fedele Sancio si offriva di combattere le battaglie al posto del suo cavaliere. (e questo intendevo, credo senza esserne capito, con la citazione per Aldo Corte Metto...)

      Elimina
  3. Aldo Corte Metto3 novembre 2013 09:52

    Tranquillo Andreas, le mie battaglie le combatto ogni giorno sul lavoro, dove i nemici non sono certo i mulini a vento ma questioni cui cerco di dare una definizione precisa (e relativo importo numerico).
    Non vorrei invece fossi tu quello che combatte battaglie a nome di altri: almeno Sancho agiva a volto scoperto (non ti preoccupare, la citazione l'avevo capita...)

    Aldo Corte Metto

    RispondiElimina